Deutsch English Español Français Italiano 简体中文

Condizioni Generali di Contratto

Tutte le consegne e servizi (transazioni legali) di Karl Hipp GmbH si svolgono esclusivamente secondo i seguenti termini e condizioni generali. Ciò vale anche per tutte le future transazioni legali, anche se non è più esplicitamente indicato in questi termini e condizioni, a meno che il nostro cliente non si opponga per iscritto. Con la presente ci opponiamo a eventuali condizioni di acquisto divergenti dei nostri clienti (parti dell'ordine) nella misura in cui contrastano con i nostri termini e condizioni generali. Il cliente conferma il proprio consenso al contenuto di questi termini e condizioni al più tardi effettuando l'ordine o accettando la merce.

1. Offerte e consegna

(1) Le nostre offerte sono sempre soggette a modifiche a meno che non siano limitate nel tempo. Le nostre conferme d'ordine scritte sono decisive per lo scopo di consegne e servizi.
(2) Gli ordini e gli ordini nascono quando li accettiamo tramite una conferma d'ordine. Si ritiene inoltre che la conferma dell'ordine sia stata emessa in tempo utile se viene emessa contemporaneamente alla fattura e / o alla consegna, a meno che il cliente non si opponga entro 3 giorni lavorativi.
(3) Il cliente ci garantisce il diritto di recedere da un ordine senza fornire spiegazioni se veniamo a conoscenza di circostanze che potrebbero influenzarne la solvibilità.
(4) Gli accordi sussidiari e le modifiche alla conferma d'ordine devono essere confermati da noi per iscritto.
(5) Ci riserviamo il diritto di apportare modifiche, in particolare modifiche relative alla progettazione, nella misura in cui servono progressi tecnici e funzioni.
(6) Disegni e documenti allegati all'offerta rimangono di nostra proprietà. Servono solo per uso personale del destinatario e non possono essere riprodotti o resi accessibili a terzi senza la nostra previa autorizzazione scritta. Il cliente è responsabile per qualsiasi uso dei documenti che sono venuti in suo possesso che contraddicono le condizioni di cui sopra.
(7) Errori evidenti, errori di stampa, aritmetici, di battitura e di calcolo non sono vincolanti per noi; da ciò non deriva alcun diritto a prestazioni o compensi.

2. Prezzi e pagamento

(1) I prezzi sono valori puri delle merci e si applicano franco fabbrica o dal magazzino di consegna. Non includono l'imposta sulle vendite prevista dalla legge o altri costi per l'imballaggio, la consegna, lo scarico, l'installazione, ecc. Se la base del calcolo cambia dopo che l'ordine è stato effettuato, ci riserviamo il diritto di apportare modifiche ai prezzi, a condizione che ciò sia prevedibile per il cliente. Ci riserviamo inoltre il diritto di addebitare il prezzo di listino valido il giorno della consegna anziché il prezzo indicato nella conferma d'ordine, nella misura in cui ciò sia ragionevole. Il cliente ha l'onere della prova per dimostrare l'irragionevolezza. In caso di irragionevolezza, il cliente ha il diritto di recedere.
(2) Per quantità di piccolo ordine inferiori a un valore di ordine di € 75, verrà addebitato un supplemento di piccola quantità.
(3) Per gli ordini nazionali garantiamo uno sconto del 2% se il pagamento viene effettuato entro 10 giorni dalla data della fattura; Per gli ordini internazionali, è possibile detrarre uno sconto del 2% se l'importo dovuto viene pagato entro 10 giorni dalla data della fattura tramite bonifico internazionale. Il momento decisivo per il pagamento tempestivo è la ricezione di denaro sul nostro conto. Eventuali spese bancarie sostenute sono a carico del cliente.
(4) Se l'obiettivo viene superato, ci riserviamo il diritto di addebitare interessi di mora a un tasso di 8 punti percentuali sopra il tasso di base e di addebitare una commissione di elaborazione.
(5) Gli assegni sono considerati pagamenti se sono accreditati sul nostro conto bancario; Le spese sono a carico del cliente. Le cambiali sono escluse come mezzo di pagamento.
(6) Tutte le transazioni sono eseguite in euro. Se il pagamento in valuta estera è espressamente concordato, il tasso di conversione fissato ufficialmente il giorno del pagamento (ricevuta di denaro, credito bancario) si applica gratuitamente alla conversione in valuta europea.
(7) La ritenuta alla fonte dei pagamenti o la compensazione di qualsiasi domanda riconvenzionale o pretesa è consentita solo se la domanda riconvenzionale del cliente è indiscussa o legalmente accertata.

3. Consegna, restituzione della merce

(1) Il periodo di consegna inizia il giorno della conferma dell'ordine. Tuttavia, questo vale solo se tutti i dettagli tecnici e commerciali sono stati chiariti in questo momento. Il periodo di consegna è considerato rispettato se la merce ha lasciato la fabbrica entro la data specificata o se il cliente è stato informato che la merce è pronta per la spedizione per iscritto.
(2) Il termine di consegna viene prorogato in modo appropriato in caso di ostacoli al di fuori del nostro controllo (forza maggiore, scioperi, blocchi, mobilitazione, sommosse). Ciò vale anche se si sono verificati ostacoli e circostanze imprevisti o tempi di consegna dei nostri subfornitori.
(3) Il cliente ha il diritto di stabilire un periodo di tolleranza ragionevole per i tempi di consegna prolungati e di recedere dal contratto dopo la sua scadenza.
(4) Il rispetto del termine di consegna presuppone l'adempimento degli obblighi contrattuali del cliente. Se la consegna è ritardata su richiesta del cliente, abbiamo il diritto, dopo un ragionevole periodo di tempo, di fornire al cliente un periodo corrispondente prolungato e di calcolare i costi di stoccaggio sostenuti.
(5) Le merci prive di difetti e non fabbricate o contrassegnate in modo speciale possono essere restituite solo se abbiamo dato il nostro consenso scritto preventivo alla restituzione della merce. In caso di nostra approvazione, la merce deve essere restituita gratuitamente, a Burladingen. Addebitiamo il 15% del valore netto della merce per le spese di magazzinaggio e amministrative, ma almeno 50 €. Le parti usate e danneggiate che erano prive di difetti quando il rischio passato non vengono generalmente recuperate.

4. Spedizione, trasferimento del rischio e accettazione

(1) La spedizione avviene a spese e rischio del cliente. Ciò vale anche per le consegne parziali e le consegne senza trasporto o se abbiamo assunto la consegna e l'installazione.
(2) Se la spedizione è ritardata a causa di circostanze per le quali l'acquirente è responsabile, il rischio passa all'acquirente a partire dal giorno di disponibilità per la spedizione.
(3) Se l'acquirente non ha emesso istruzioni speciali per la spedizione per una consegna dalla fabbrica, provvederemo ad inviare la spedizione nel miglior modo possibile.
(4) Nel caso di spedizioni (e ritiri) soggetti all'ordinanza sul trasporto di merci pericolose, è responsabilità dell'acquirente o del suo rappresentante osservare le disposizioni di legge.
(5) Sono consentite consegne parziali se non diversamente concordato per iscritto.

5. Eigentumsvorbehalt

(1) I beni consegnati rimangono di nostra proprietà fino a quando tutti i reclami attuali e futuri dal rapporto commerciale con il cliente non sono stati interamente pagati, indipendentemente dalla base giuridica. La proprietà passa all'acquirente nel momento in cui non vi è dubbio che non abbiamo più pretese nei suoi confronti.
(2) L'affermazione della nostra riserva di diritti di proprietà non deve essere considerata come un recesso dal contratto. Piuttosto, oltre al diritto di cedere la nostra proprietà, abbiamo i nostri diritti ai sensi del contratto di acquisto, in particolare per il risarcimento del danno e del mancato guadagno.
(3) Il cliente ha il diritto revocabile di vendere la merce consegnata nel normale svolgimento dell'attività (incluso l'ulteriore elaborazione della merce consegnata). Con la presente il cliente ci assegna tutti i reclami dalla rivendita / utilizzo con tutti i diritti accessori per garantire i nostri reclami.
(4) Su nostra richiesta, il cliente è tenuto a notificare l'incarico a terzi per il pagamento e a fornirci le informazioni e i documenti necessari per far valere i nostri diritti.
(5) Al cliente è consentito elaborare le merci riservate, trasformarle e combinarle con altri oggetti. L'elaborazione o trasformazione avviene per noi. Diventiamo immediatamente proprietari dell'articolo fabbricato mediante elaborazione o trasformazione. In caso di elaborazione, trasformazione o connessione con altri oggetti che non ci appartengono, abbiamo un diritto di comproprietà sul nuovo articolo nell'ammontare della quota, che risulta dal rapporto tra il valore dei beni riservati trasformati, trasformati o combinati e il valore del nuovo articolo. La quota di rivendicazioni assegnataci ha la precedenza sulle altre rivendicazioni.
(6) Se i nostri beni soggetti a riserva di proprietà sono collegati dal cliente a terreni o beni mobili, il cliente dovrà anche cedere i suoi crediti, a cui ha diritto come remunerazione per la connessione, a noi con tutti i diritti accessori a titolo di sicurezza, senza la necessità di alcuna spiegazione speciale. Il paragrafo 5 si applica di conseguenza all'importo del credito assegnato.
(7) L'acquirente non è autorizzato a disporre di qualcosa di diverso da quanto sopra, in particolare a non impegnare o assegnare i beni riservati a titolo di garanzia. Dobbiamo essere immediatamente informati di qualsiasi perdita di valore dei nostri diritti.
(8) Se l'acquirente è inadempiente sull'obbligo di pagamento o se viola uno degli obblighi derivanti dalla riserva di proprietà concordata, il debito residuo è dovuto per intero immediatamente. Inoltre, abbiamo il diritto di richiedere la restituzione dei nostri prodotti. In questo caso, la merce deve essere messa a disposizione per il ritiro da parte del cliente in un luogo centrale. Da questo momento in poi, l'acquirente non ha più alcun diritto di possesso.
(9) L'acquirente è tenuto ad assicurare la merce contro tutti i rischi (assicurazione completa) a sue spese fino all'acquisizione della proprietà incondizionata dell'articolo di consegna e di dimostrarlo su richiesta. In caso di danni, i reclami nei confronti dell'assicurazione saranno considerati come assegnati a noi per l'importo del nostro reclamo al cliente, a meno che il cliente non si opponga entro un termine di due settimane dalla consegna.

6. Garanzia

(1) Siamo responsabili per difetti nelle nostre consegne e servizi, tra cui la mancanza di proprietà garantite, come segue:
a) Tutte le parti o i servizi che si verificano entro 6 mesi dopo il trasferimento del rischio in caso di funzionamento a turno singolo presso il cliente o la persona che utilizza le parti o i servizi (più breve nelle operazioni a più turni) a seguito di una situazione precedente al trasferimento del rischio, in particolare a causa di progettazione errata, materiale scadente o l'esecuzione difettosa diventa inutilizzabile o è notevolmente compromessa nella sua usabilità, la rettificheremo gratuitamente.
b) Assumiamo la garanzia per la funzione o per i difetti aperti se l'assemblaggio e la messa in servizio sono stati effettuati in conformità alle normative e il difetto ci è stato comunicato per iscritto entro 2 settimane dalla messa in servizio.
c) Il periodo di garanzia per l'articolo riparato o la parte di ricambio o il servizio appena eseguito è di 3 mesi dal trasferimento del rischio, ma almeno fino alla fine del periodo di garanzia originale.
d) Il cliente deve fornirci tempo e opportunità adeguati per la consegna di rettifica o sostituzione. Solo se la sicurezza operativa è in pericolo o per prevenire danni gravi, il cliente con il nostro previo consenso ha il diritto di ottenere la riparazione del difetto da lui stesso o di una terza parte e di richiedere il rimborso dell'importo concordato.
e) Il cliente ha il diritto di recedere o una riduzione solo se la consegna rielaborata o sostituita dopo un avviso non è stata fatta in tempo utile o è finalmente fallita.
f) Ulteriori richieste, in particolare una richiesta di risarcimento per danni che non si sono verificati per l'articolo di consegna stesso, o per danni da perdita di produzione, rilavorazioni o scarti correlati, sono esclusi, a condizione che Karl Hipp GmbH, i loro rappresentanti e i loro agenti vicari non agiscono con intenzione o grave negligenza. Questa clausola non si applica ai danni alla vita, agli arti o alla salute e alla responsabilità essenziale, come la legge sulla responsabilità del prodotto.
g) I reclami per difetti diventano prescritti 12 mesi dopo il trasferimento del rischio, a meno che la legge non preveda un periodo più lungo (ad es. sezioni 438 (1) n. 2, 634a (1) BGB).
(2) Per i prodotti di terze parti nel nostro ambito di consegna, la nostra garanzia è inizialmente limitata all'assegnazione dei reclami corrispondenti a cui abbiamo diritto nei confronti del fornitore del prodotto di terze parti, a condizione che sussistano rivendicazioni di garanzia nei confronti del nostro fornitore, a meno che non vi siano ulteriori responsabilità, in particolare a causa di della legge sulla responsabilità del prodotto è obbligatorio per legge.
(3) In genere escludiamo qualsiasi responsabilità per danni o occorrenze causati dall'uso improprio di parti da parte del cliente o dei suoi clienti. Ciò vale in particolare per l'assemblaggio o l'installazione errati. Tutte le questioni relative alla sicurezza devono essere osservate dal cliente in conformità con le nostre istruzioni durante l'utilizzo e l'assemblaggio delle parti. A questo proposito, il cliente si assume gli obblighi di sicurezza del traffico.

7. Impossibilità, ritardo, adeguamento del contratto

(1) Il cliente può recedere dal contratto se non siamo in grado di eseguire l'intero servizio prima del trasferimento del rischio. L'acquirente ha anche il diritto di recedere dal contratto se è impossibile eseguire parte della consegna al momento dell'ordine di articoli simili e se ha un interesse legittimo a rifiutare una consegna parziale. In caso contrario, il cliente può ridurre il corrispettivo di conseguenza.
(2) Se si verifica un ritardo nell'esecuzione dovuto ai sensi della sezione 3 e il cliente ci concede un periodo di tolleranza ragionevole che non viene rispettato, il cliente ha il diritto di recedere. Se si verifica un ritardo nell'accettazione a causa di colpa del cliente, rimane obbligato a pagare il corrispettivo.
(3) In caso di eventi imprevisti ai sensi della Sezione 3, a condizione che cambino il significato economico o il contenuto del servizio o influenzino la nostra attività, e nel caso in cui diventi successivamente impossibile eseguire il contratto, il contratto verrà adeguato di conseguenza. Se ciò non è economicamente giustificabile, abbiamo il diritto di recedere dal contratto in tutto o in parte.

8. Reclami per danni

(1) Sono esclusi i reclami per danni da parte dell'acquirente derivanti dalla violazione di obblighi contrattuali o secondari o da atti illeciti, a condizione che la responsabilità non sia dovuta a negligenza grave o intenzione da parte di Karl Hipp GmbH, i suoi rappresentanti o agenti vicari.

La responsabilità non è inoltre esclusa a causa di lesioni negligenti o intenzionali alla vita, agli arti o alla salute causate da una violazione del dovere di Karl Hipp GmbH o il suo rappresentante, agenti vicari o agenti vicari.

Inoltre, la responsabilità non è esclusa a causa dell'esistenza di un difetto del prodotto ai sensi della legge sulla responsabilità del prodotto (Sezione 14 ProdHaftG) o a causa di altre responsabilità indispensabili.
(2) Nel caso di costruzione o fabbricazione in conformità con le specifiche obbligatorie del cliente, il cliente deve indennizzarci da qualsiasi pretesa di terzi derivante da diritti di brevetto o simili.
(3) Per i prodotti di terze parti, la nostra responsabilità è inizialmente limitata all'assegnazione di reclami a cui siamo legittimi nei confronti del fornitore del prodotto di terze parti, a condizione che non vi siano ulteriori responsabilità dal punto di vista della responsabilità del produttore, in particolare la legge sulla responsabilità del prodotto.

9. Documenti tecnici e documentazione

(1) Disegni, documenti tecnici o documentazione, compresi quelli che fanno parte di un'offerta, rimangono di nostra proprietà intellettuale e quindi protetti dal diritto d'autore.
(2) La distribuzione e la riproduzione dei documenti di cui al paragrafo 1, il loro uso o divulgazione non sono consentiti a meno che Karl Hipp GmbH è d'accordo per iscritto.
(3) Con riserva di modifiche nelle informazioni, dimensioni, dati, materiale e design.

Decima legge sulla protezione dei dati

(1) Vi informiamo che archiviamo anche i dati della vostra azienda in relazione al nostro EDP. Questi dati provengono esclusivamente dai nostri rapporti commerciali reciproci e possono quindi essere archiviati nella misura in cui possono essere dati personali in conformità con § 28 BSDG.
(2) Ci riserviamo il diritto di trasferire i dati raccolti nel corso degli affari alle agenzie di credito in conformità con § 28 a BDSG.

11. Disposizioni finali

(1) Qualsiasi inefficacia di una di queste condizioni non influisce sulla validità di tutte le altre.
(2) Le modifiche e le integrazioni devono essere in forma scritta per essere efficaci, così come la modifica di questo requisito della forma scritta.
(3) Il luogo di adempimento e il foro competente è il rispettivo quartier generale di Karl Hipp GmbH.
(4) Tutti i contratti tra Karl Hipp GmbH e il cliente sono soggetti alle leggi della Repubblica Federale Tedesca ad esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di merci (CISG).

A partire da: 2012 di dicembre

Karl Hipp GmbH
Adolph-Kolping-Strasse 3
72393 Burladingen